Archivio dell'autore: fabrizio centofanti

Informazioni su fabrizio centofanti

E’ laureato in Lettere moderne con una tesi su Italo Calvino. Prima della vocazione sacerdotale è stato collaboratore di Mario Petrucciani nella cattedra di Storia della letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università La Sapienza di Roma. Numerosi suoi saggi e recensioni sono stati pubblicati in quegli anni su “Letteratura italiana contemporanea”, Rivista quadrimestrale di studi sul Novecento, diretta da Giorgio Petrocchi e Mario Petrucciani e “La Discussione”. Suo un saggio su Leopardi e Rebora inserito nella raccolta di Atti del convegno di Ancona sull’autore di Recanati, dal titolo Leopardi e noi. La vertigine cosmica. Edizioni Studium, a cura di A. Frattini, G. Galeazzi e S. Sconocchia. Ha partecipato a diversi convegni letterari fino al giorno in cui è entrato in seminario. E’ sacerdote diocesano a Roma dal 1996, parroco dal 2005. Ora opera al Santuario della Madonna del Divino Amore, nel campo della spiritualità e dell’approfondimento della sacra scrittura. Studioso dei vangeli, tiene da molti anni una Lectio divina settimanale. Ha pubblicato: - un volume su Calvino (Italo Calvino. Una trascendenza mancata. Istituto Propaganda Libraria, 1993. (Nel 25° anniversario della morte è uscito per i tipi della Clinamen.) - uno su Rebora (Il segreto del poeta. Clemente Rebora: la santità che compie il canto. L’immagine interiore dagli appunti sul messale, Milano, Istituto Propaganda Libraria, 1987) - numerosi saggi e articoli di natura letteraria. - Le parole della felicità, edito dalla Laurus Robuffo, 2005. - il libro di racconti Guida pratica all’eternità, Effatà editrice, Torino, 2008. - Pret(re) à portér, Effatà, 2010. - Non superare le dosi consigliate, Effatà, 2011. Nel 2011, la casa editrice Effatà ha pubblicato il primo romanzo, Ecco l’uomo. Il secondo, del 2012, Nessuno è più importante di te, è uscito con Amazon. Un saggio su Rebora si trova in Marino Magliani, Il magazzino delle alghe, Eumeswil 2010. Ha pubblicato, nel 2012, il volume di poesie Nomen omen. Con Clinamen ha pubblicato, nel 2012, il romanzo E’ la scrittura, bellezza! Per Effatà, nel 2012, il romanzo Stelle. Per Clinamen, nel 2013, il romanzo Yehoshua. Per Effatà pubblica ancora, nel 2013, Salva L'anima e Il Vangelo come non l'avete mai letto. E’ tra i fondatori della rivista “L’Attenzione”. E’ fondatore, insieme con Franz Krauspenhaar, del blog collettivo La poesia e lo spirito (http://lapoesiaelospirito.wordpress.com), dove attualmente scrive. Le omelie sono raccolte nel blog Gesù per atei.

Sapevatelo. 43

Trovo l’altro solo se trovo me stesso. E trovo il vero me stesso solo nel deserto. Lasciamoci condurre lì dallo Spirito, come ha fatto Gesù. 

Pubblicato in Sapevatelo | Contrassegnato , | Lascia un commento

Pensierino del giorno

Maria a Medjugorje

Pubblicato in Pensierino del giorno | Contrassegnato , | 2 commenti

Ultime

I sentimenti di Gesù nell’ultima cena dovrebbero essere la bussola della nostra coscienza: quale intensità in quegli sguardi estremi, nelle parole di Uno che sarebbe morto il giorno dopo. Dovremmo riversare la nostra miseria nella ricchezza del Suo amore, e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Sapevatelo. 42

Se credo che Dio mi ama, la benedizione entra nella mia vita. Solo l’amore è benedetto e benedice. La maledizione è non credere all’amore, dunque dipende da me. 

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Pensierino del giorno

Da “Quando il Maestro parla al cuore”. 

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Nebbia

Non è bello guidare nella nebbia: non vedi nulla del paesaggio circostante; ti sfuggono i prati, le colline, l’azzurro del cielo che mette allegria, gli uccelli che attraversano l’aria. Nella vita, guidiamo così, in una cecità che ci impedisce di … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato | Lascia un commento

Scritti nel libro (Mc 13, 24-32)

Scritti nel libro Domenica 18 NOVEMBRE 2018 XXXIII DOMENCIA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

Pubblicato in Omelie | Lascia un commento

Sapevatelo. 41

Se non ci fosse Giovanni Battista, vivremmo in un mondo di damerini ipocriti. Ma lui dice pane al pane e vino al vino, chiama l’ingiustizia per nome e non le manda a dire. È questo che cambia. 

Pubblicato in Sapevatelo | Contrassegnato | 2 commenti

Pensierino del giorno

Maria a Medjugorje 

Pubblicato in Pensierino del giorno | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Aspettative

Dobbiamo attenderci di più, siamo troppo poveri nelle aspettative, l’amore infinito del Cristo sa darci quello che non immaginiamo. È così che aumenta la fede: aspettandoci di più. È un cammino che non sarà interrotto dalla morte: anche in quel … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato | Lascia un commento