Archivi del mese: gennaio 2018

La bontà

La bontà, oggi, è un genere in disuso. Prevalgono il cinismo e la furbizia, sottospecie dell’intelligenza; l’arte della manipolazione, dell’attacco preventivo, della vendetta che va servita fredda. Il punto è questo: il cuore è imprigionato in una morsa gelida, uscire … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato | 1 commento

La stanza

Insomma, qual è la vera casa? Abbiamo parlato di residenze alternative, terrestri e celesti, di abitazioni materiali e della casa del Padre, ma il problema può essere visto da un’altra prospettiva. In giro c’è una certa confusione: la gente è … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | 1 commento

Il Progetto vincente (Mc 1, 21-28)

da qui Il progetto vincente Domenica 28 GENNAIO 2018 IV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)​

Pubblicato in Omelie | Lascia un commento

Così lontano così vicino

La vita, si dice, è fatta di alti e bassi. Bisogna specificare, tuttavia: ci sono i molto bassi e i molto alti. Questi ultimi, forse, sono rari, ma lasciano una traccia: la cosiddetta peack experience ricorda che siamo fatti per … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato , | Lascia un commento

La celebrazione eucaristica di domenica 28 gennaio sarà alle ore 16.00 al Santuario nuovo. (Una preghiera per Rita, la sorella di Augusto, che è tornata al Padre).

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Scarico

La Grazia, da qualche parte, deve entrare. Preghiamo, ma pensiamo ad altro; pretendiamo una risposta da Dio, e gli sbattiamo la porta sulla faccia. Poi diciamo che la preghiera è inutile, che la fede è un imbroglio; che abbiamo fatto, … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | 1 commento

In bilico

Siamo sospesi tra virtù e superbia perché, se la prima si trasforma in vanto, va in malora. È meglio essere impeccabili e altezzosi o scalcagnati e con i piedi in terra? La vita è fatta di bivi come questi: aspiri … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato , | Lascia un commento

La casa

Tornare a casa: per ognuno è diverso. Qual è la mia casa? Quella di mia madre, dove sbarco il sabato sera con la scorta di noci, uva passa o cioccolato? O il Santuario, con la stanza che è un deposito … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato | Lascia un commento

Per Anna

da qui

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 1 commento

L’eternamente giovane

Cos’è il nuovo? L’attività umana tende a essere ripetitiva. Quante volte si percorre una strada, s’incontrano le medesime persone, si fanno e dicono le stesse cose? Replica oggi, replica domani, il materiale si accumula nei magazzini polverosi di una memoria … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Contrassegnato | Lascia un commento