Archivi del mese: luglio 2017

La caccia al tesoro (Mt 13, 44-52)

da qui La caccia al tesoro Domenica 30 LUGLIO 2017 XVII DOMENICA DELTEMPO ORDINARIO – anno A

Pubblicato in Omelie | Lascia un commento

Scommettiamo?

Per un momento, immaginiamo che tutti credessero in Gesù. A ben vedere, non è così impossibile. Ha insegnato l’amore, la speranza, la fiducia. Ha detto che la vita non finisce con la morte, che la bontà viene premiata, e la … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Due bocche

Se l’uomo ha due occhi, un naso, una bocca, ci sarà un motivo. Due bocche avrebbero fatto comodo, magari: se in una i denti si fossero cariati, avremmo masticato con l’altra. Per i dentisti ci sarebbe stato più lavoro. O … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

La celebrazione eucaristica di domenica 30 luglio sarà alle ore 16.00 al Santuario nuovo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La pioggia

Capisci l’importanza della pioggia se c’è la siccità. Fino ad allora te n’eri lamentato: che seccatura! L’ombrello, il fastidio di bagnarsi in ogni caso. E che tristezza! Vuoi mettere un bel cielo azzurro, che comunica allegria anche quando i pensieri … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Emergenze. 27

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato | 5 commenti

I tre porcellini

Le fiabe finiscono, ma fino a un certo punto. Prendiamo quella dei tre porcellini: emancipati dalla madre, che li invita a diventare autonomi, si costruiscono tre case con materiali diversi: paglia, legno e mattoni. Come andrà a finire, si capisce … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | 1 commento

Dall’Atto di fede di don Mario

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Il Progetto. 52

Immagine | Pubblicato il di | 1 commento

Sguardi

Può accadere di sentirsi soli. Non che non s’incontrino persone, le presenze abituali della quotidianità: famigliari, colleghi di lavoro, i contatti che attraversano la vita e con cui non sempre si sa essere sé stessi. Anzi, se ne torna spesso … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Diapositive

Era come veder scorrere le diapositive: mio padre che mi trascinava nella polvere, a Stigliano, perché lo zio Michelino, come al solito, mi aveva accusato di qualcosa; la maestra Battistoni che spiattellava a mia madre, nel negozio, il mio inconfessato … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Sapevatelo. 5 (1 Cor 4, 9-16)

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Lev shomea

Quando il genio della lampada mi esortò a formulare un desiderio, rimasi titubante. Ultimamente, la storia aveva assunto caratteri inquietanti: non c’era più nulla di scontato, anzi, ogni cosa sembrava propensa a rovesciarsi nel suo opposto. Mi chiedevo come i … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Il successo del lievito (Mt 13, 24-43)

da qui Il successo del lievito Domenica 23 LUGLIO 2017 XVI DOMENICA DELTEMPO ORDINARIO – anno A

Pubblicato in Omelie | Lascia un commento

Profeti

Penso al coraggio dei profeti biblici: in fondo, chi glielo faceva fare? E invece parlavano, gridavano, rischiavano la vita pur di recapitare “quel” messaggio: sì, proprio il messaggio che nessuno avrebbe voluto mai sentire. Del resto, parliamoci chiaro: a tutti … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | 1 commento

Le mani

Sentirsi amati è la svolta decisiva. Prima, tutto ti feriva, ti accorgevi di ogni minima distanza fra le tue attese e l’altrui comportamento; soffrivi se qualcuno ti ignorava, o ti trattava bruscamente. La vita dipendeva dagli altri, per quella insicurezza … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

La celebrazione di domenica 23 luglio sarà alle ore 16.00 al Santuario nuovo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La lingua perduta

Oggi non c’è attenzione per la lingua. L’italiano è diventato un ibrido, contaminato da così tanti influssi che non è più possibile, forse, un resoconto dettagliato. Eppure la lingua è comunicazione, e dunque amore. Significa che ora, in giro, c’è … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Oreb

Mi sarebbe piaciuto incontrare Dio sull’Oreb, come Elia. Un appuntamento con Lui, in un certo giorno, a un’ora stabilita, come si va dal dentista o dal notaio. Mi sarei accucciato dentro la caverna, prendendo coscienza solo all’ultimo, forse, di tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento

Se fossi

Se fossi vissuto con Gesù, gli sarei stato vicino, come facevo con don Mario. Lo avrei seguito nelle sue scorribande, mi sarei preoccupato per la sua salute, avrei cercato, ogni tanto, di farlo riposare, di staccarlo dalla folla, di farlo … Continua a leggere

Pubblicato in Short stories | Lascia un commento